servizi di psicologia e psicoterapia monza e brianza

VALUTAZIONE
PSICODIAGNOSTICA

Prima di iniziare un percorso psicoterapeutico o di avviare altri interventi di cura, può essere utile circoscrivere e definire con la maggior precisione possibile il “problema” della persona, ma anche le sue modalità di funzionamento, le sue risorse e le sue difficoltà.

Non basta guardare, occorre guardare con occhi che vogliono vedere, che
credono in quello che vedono.

Galileo Galilei

PERCORSO PSICODIAGNOSTICO

Il percorso psicodiagnostico ha come obiettivo quello di definire nel miglior modo possibile la problematica psicologica della persona, così come le caratteristiche della personalità, i punti di forza e quelli di debolezza. 

Attraverso un processo multimetodo (colloquio, raccolta dei dati bio-psico-sociali e somministrazione di test e questionari), completo e preciso, è possibile ottenere un quadro globale del funzionamento emotivo-cognitivo-relazionale della persona, ma anche aiutare la persona a “rileggere” sia la propria situazione attuale, sia la propria storia di vita.

 

Al termine del percorso psicodiagnostico lo psicologo proporrà una restituzione al paziente. Il risultato sarà quindi una valutazione funzionale che descrive lo stile caratteristico della persona nell’affrontare la realtà, nel riflettere sull’esperienza, nell’affrontare le relazioni interpersonali, nel gestire le emozioni e nel confrontarsi con le situazioni stressanti. Lo scopo non è quello di emettere una “sentenza” o di applicare una “etichetta”, ma quello di fornire una descrizione dinamica di una modalità di funzionamento, sempre passibile di cambiamento nel tempo. 

 

Il processo psicodiagnostico offre al paziente la possibilità di osservare se stesso in modo nuovo, non giudicante, ma lucido e disponibile al cambiamento. Insieme allo psicologo il paziente potrà così valutare a quale percorso di cura affidarsi successivamente.

percorso psicodiagnostico psicologo monza

VALUTAZIONE PSICODIAGNOSTICA PER BAMBINI E RAGAZZI

dsa psicologo

Una particolare area di valutazione psicodiagnostica di cui ci occupiamo riguarda l’età evolutiva e coinvolge genitori e figli in un percorso per inquadrare la situazione problematica vissuta.

Le famiglie ci contattano per approfondimenti psicodiagnostici in merito a disagi e difficoltà manifestate dai figli, tra cui:

  • difficoltà scolastiche e dell’apprendimento;
  • certificazione di Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA);
  • difficoltà legate all’attenzione e alla concentrazione;
  • disagi emotivi;
  • difficoltà nella comunicazione e nelle relazioni.

 

L’obiettivo della valutazione psicodiagnostica è quello di promuovere le migliori condizioni per il benessere del bambino e del ragazzo, attraverso l’attivazione di trattamenti clinici o riabilitativi ed ogni altro intervento educativo o scolastico ritenuto adeguato.

Dopo un percorso di approfondimento psicodiagnostico è nostra cura redigere una relazione psicologico-clinica che i genitori possono decidere di condividere con la scuola e le altre figure di riferimento del figlio per attivare un intervento di cura condiviso e armonico.