Psicologia legale

“In generale la giustizia è uguale per tutti, perché è utile nei rapporti sociali;
ma in casi particolari, e a seconda dei luoghi e delle condizioni,
risulta che la stessa cosa non è giusta per tutti.”
Epicuro

Gli psicologi di Spazio Psy svolgono attività di consulenza peritale come Consulenti Tecnici di Parte (CTP) in casi di separazione e affido di minori.

In alcuni casi di separazione il Giudice decide di affidarsi a una consulenza psicologica per decidere in merito all’affido dei minori. Viene pertanto nominato dal Giudice un Consulente Tecnico d’Ufficio (CTU) che, in genere, ha il compito di ricostruire la storia della famiglia, di valutare le competenze di ogni genitore, di osservare le diverse relazioni familiari e di valutare le condizioni psicologiche del minore.

Ogni genitore può avvalersi di un Consulente Tecnico di Parte (CTP) che lo accompagnerà e lo sosterrà durante gli incontri con il CTU.
Il CTP “prepara” il proprio cliente rispetto agli obiettivi della consulenza, favorendo il dialogo e il confronto tra le parti; ha il compito di riportare le ragioni e le convinzioni del proprio cliente all’interno della perizia.
In questo percorso il CTP collaborerà con il CTU per reperire i dati oggettivi, offrendo importanti osservazioni e spunti di riflessione e valutando lo svolgimento della procedura. Potrà inoltre supportare o criticare con adeguate argomentazioni la posizione alla quale sarà pervenuto il CTU.

E’ importante sottolineare che tutti i periti coinvolti (CTU e CTP) hanno sempre il dovere di operare garantendo l’interesse del minore.

Lo psicologo inoltre può accompagnare la coppia nella fase di separazione, aiutandola in questo difficile momento; può essere importante un sostegno per favorire la comunicazione con i figli  e per ristabilire un nuovo equilibrio familiare.