Coppie

“Dona a chi ami
ali per volare, radici per tornare
e motivi per rimanere.”

Dalai Lama

La coppia è un sistema complesso che implica la creazione di un “noi”, fatto dall’unione di due storie personali e familiari, di due sistemi di riferimento diversi. Nel corso del tempo questa unione incontra fasi e cambiamenti fisiologici per ogni coppia: l’innamoramento, il consolidamento della relazione, il distacco dalle famiglie d’origine, la convivenza, la nascita dei figli, talvolta la separazione, il pensionamento, il distacco dei figli dal “nido”, nonché l’affrontare alcuni possibili eventi difficili come la disoccupazione, la malattia, un lutto. Ogni fase implica trasformazioni importanti per la coppia, che si trova ad affrontare una ridefinizione dei ruoli e della relazione, sperimentando emozioni differenti, che possono comportare serenità e appagamento, ma anche conflittualità, rancori e paure.

Spesso la coppia può andare incontro a momenti più o meno lunghi di crisi in cui manca il dialogo e la condivisione dell’intimità e in cui il dolore, la rabbia e il senso di solitudine possono prendere il sopravvento. Ci si può sentire non compresi e non accolti dall’altro e ci può sembrare di non riconoscere più nel partner la persona che avevamo conosciuto e amato. Tradimenti, incomprensioni e conflitti possono stravolgere l’equilibrio della nostra vita e provocare disagi e problemi di varia natura, come ad esempio malessere psico-fisico, problemi nelle relazioni familiari ed extrafamiliari, difficoltà in ambito lavorativo.

La coppia o uno dei due partner possono rivolgersi allo psicologo per prendersi cura della relazione e di se stessi trovando nello specialista un valido supporto e confronto rispetto al momento di crisi che si attraversa. Lo psicologo può aiutare a riattivare le risorse interne delle persone per superare il malessere vissuto e riuscire a comunicare efficacemente con il proprio compagno, gestire costruttivamente le liti, comprendere il comportamento dell’altro e migliorare la sessualità.